13 apr

Cilindri Torterolo&Re, i nuovi modelli di altissima sicurezza

Cilindri Torterolo&Re, la nuova gamma ancor più sicura e affidabile

La nuova gamma di cilindri firmati Torterolo&Re è studiata per offrire la massima sicurezza, senza trascurare il design dei prodotti.

La gamma comprende tre nuovi modelli di altissima scurezza, tutti certificati secondo la norma UNI 1303.

Cilindro SMART EVO

Il cilindro SMART EVO possiede un sistema meccanico di cifratura a 11 perni attivi, secondo la norma UNI EN 1303:2015. E’ un cilindro anti-manipolazione dotato di spine anti-trapano nel rotore e nello statore, e di pre-tagli per la rottura controllata. La finitura è nichelata spazzolata.

Il prodotto è dotato di chiavi in ottone a duplicazione protetta e con profilo coperto da Marchio Comunitario Figurativo.

La duplicazione protetta è una sicurezza “attiva” per il possessore delle chiavi dei cilindri Smart Evo.

Le chiavi infatti, sono accompagnate da una carta di proprietà numerata, in un solo esemplare non riproducibile. Tale carta deve essere obbligatoriamente esibita ad ogni richiesta di duplicato solo presso i rivenditori, o i centri autorizzati Torterolo & Re.

I numeri riportati sulla card coincidono con i numeri stampati sulle chiavi.

Smart-Evo-chiavi-card

 

Cilindro PRESTIGE

Il cilindro PRESTIGE offre prestazioni di alto livello di sicurezza grazie alla speciale configurazione dei perni della chiave.

I perni superiori di controllo del cilindro sono sagomati in “ASSE”; in caso di picking, bumping o tracing bloccano automaticamente il cilindro in modo irreversibile impedendone l’apertura.

Il prodotto è dotato di pre-tagli che in caso di scasso, spezzano il cilindro in punti controllati per impedire l’apertura della serratura. Inoltre Prestige è costituito di pistoncini a posizionamento magnetico e contro-pistoncini con sagomatura anti-grimaldello. La finitura è nichelata spazzolata.

Prestige è dotato di chiavi reversibili in alpacca, con impugnatura in plastica di colore amaranto, ergonomica e di minimo ingombro. Le chiavi sono complete di inserti colorati, diversi per ogni impugnatura, per renderle facilmente riconoscibili. Le chiavi sono costituite da un profilo brevettato e perni di controllo sagomati per una sicurezza “matematica”.

Le chiavi sono accompagnate da una carta di proprietà numerata, unica e non replicabile. Tale carta deve essere obbligatoriamente esibita ad ogni richiesta di duplicato solo presso i rivenditori, o i centri autorizzati Torterolo & Re.

Prestige-chiavi-card

 

Cilindro PRESTIGE EXCEL

La versione EXCEL del cilindro Prestige offre un’altra tutela nell’eventualità di furto o smarrimento delle chiavi.

Oltre alla chiave di cantiere e alle 5 chiavi definitive, la dotazione di questo cilindro prevede un’ulteriore chiave. In caso di perdita o furto di una delle chiavi principali, questa chiave aggiuntiva permette di rendere inutilizzabili tutte le altre. Introducendo la chiave di riserva nella serratura, viene disabilitata completamente la cifratura precedente, eliminando così la possibilità d’ingresso a chi fosse entrato in possesso della chiave persa o rubata.

Anche in questo caso, le chiavi sono accompagnate da una carta di proprietà numerata, unica e non replicabile. Tale carta deve essere obbligatoriamente esibita ad ogni richiesta di duplicato solo presso i rivenditori, o i centri autorizzati Torterolo & Re.

Excel-chiavi-card

 

 

 

 

07 set

I serramenti in legno e alluminio

I serramenti in legno e alluminio
I serramenti in legno e alluminio sono la scelta giusta per gli vuole abbinare il classico e l’innovazione.

I serramenti in legno e alluminio sono un’ottima opzione per chi vuole avere un materiale classico e la funzionalità dei nuovi prodotti sul mercato. La scelta delle finestre non è mai facile per questo vi indichiamo alcune scelte.

Una delle soluzioni più all’avanguardia che offre maker è nelle finestre. Un accessorio della tua casa che permette di avere numerosi vantaggi. Abbinare il legno e l’alluminio ha diversi scopi. Prima di tutto la capacità impermeabile del legno. Nonostante sia il materiale più antico del nostra pianeta, con i giusti trattamenti, riesce ad azzerare gli impatti negativi dell’acqua. Abbiamo dedicato un articolo su quanto longevo sia questo materiale. I serramenti in legno e alluminio hanno una struttura esterna resistente e classica allo stesso tempo. La struttura lamellare del legno, inoltre, riesce ad arricchire i vantaggi strutturali del materiale. In questo modo è possibile adattare i serramenti a qualsiasi tipo di misure.

I serramenti in legno e alluminio, inoltre, sono costruiti per aumentare la garanzia nel lungo periodo. Grazie alle parte meccaniche in alluminio, insieme alla struttura portante della finestra, è possibile prolungare nel tempo la sua efficienza. Com’è possibile? I vantaggi sono riconducili alla facilità di pulizia degli ingranaggi e alla possibilità di interventi repentini. Sia fai da te che attraverso l’aiuto di un tecnico specializzato. In questo senso, maker sarà sempre un partner affidabile e ci troverai sempre disponibili.

Abbiamo stretto partnership con le migliori aziende italiane.

Finnova, con la sua passione per il minimal funzionale. La startup innovativa Stawood che ha lanciato un nuovo concetto di serramenti in legno alluminio.

Abbiamo tante opzioni che potranno migliorare la tua abitazione. Vienici a trovare e progetteremo insieme la tua idea e la tua finestra.

31 mag

Il lamellare – Tra natura e tecnologia

Il lamellare – Tra natura e tecnologia

Il giusto equilibrio del lamellare tra sostenibilità e tecnologia.

Il lamellare è un legno per edilizia altamente utilizzato, nel settore pubblico e privato. I motivi sono svariati anche se possono essere così sintetizzati: il legno lamellare unisce natura e tecnologia.

Sappiamo tutti quanto sia importante l’impatto green ed ecologico. Che sia un’attività o un’abitazione privata è importante scegliere con cura i minimi dettagli. Per questo, noi di Maker, ci impegniamo a scegliere le migliori materie prime.

Il lamellare si differenzia dal legno massiccio semplicemente perchè è una sua evoluzione. Nella storia dell’edilizia sono stati molti i casi di inefficienza del legno. I due problemi principali per questo di materiale erano: umidità interna e deformazioni esterne.

A causa delle sacche di umidità, il legno perdeva potenza nella sua struttura resistente; le deformazioni esterne non garantivano omogeneità. Per questo motivo è nata la tecnologia del lamellare.

Il lamellare, ovvero l’insieme di lamelle che compongono il pezzo unico, è molto adattabile. Grazie alle nuove conoscenze è stata creata la Giuntatura di Testa: meccanismo che consente di costruire assi più lunghe e quindi adattabili a ogni situazione. La lavorazione è eseguita seguendo le naturali caratteristiche di carico del legno.

Ma quali sono le tipologie di legno che meglio si prestano al lamellare? Senza dubbio le specie più utilizzate per la creazione di lamelle sono le conifere (pino, abete, larice) ma questo non esclude, in casi particolari, anche l’utilizzo delle latifoglie come il rovere o il castagno.

La capacità dei prodotti in lamellare di combinare design, rispetto per la natura e sicurezza è unica. Completare i tuoi ambienti con un tocco vintage ma con lo sguardo verso le novità è l’arma vincente. Scegli anche tu il legno lamellare, per serramenti interni ed esterni, per la tua casa o per il tuo ufficio.

Sempre con Maker al tuo fianco. Per rendere vive le tue idee.

10 mar

LEGNO LAMELLARE- Utilizzi

LEGNO LAMELLARE- Utilizzi

Il legno lamellare e il suo impiego per piccoli e grandi progetti.

Grazie alla sua estrema eterogeneità, il legno lamellare è utilizzato su vasta scala. La sua struttura flessibile permette a questo materiale un’applicazione su piccola e vasta scala.
La costruzione dei singoli elementi avviene attraverso la pressatura delle lamelle. Questo consente di raggiungere due vantaggi di adattamento: dimensioni e resistenza.
Per questo motivo, il legno lamellare può essere impiegato come materiale e come struttura portante.

Sicuramente, l’aspetto più affascinante è il secondo.
L’industria del legno lamellare è stata protagonista di una notevole ascesa. L’evoluzione delle tecnologie ha trasformato un materiale naturale destinato al consumo in un elemento fondamentale nell’ambito architettonico. Ponti, chiese, case. Addirittura torri.
Per fare alcuni esempi: il palasport di Livorno ha una copertura circolare interamente in legno lamellare. Come l’Università di Potenza con il suo magnifico tunnel e i Padiglioni Atrium a Torino.

copertura in legno lamellare

Ma questo materiale ha mille vite.
Sono infatti molti gli esempi di utilizzo in ambienti interni.
Il lamellare ha una vasta presenza nelle case, sia urbane che periferiche. In quelle urbane le applicazioni coinvolgono scale, soppalchi, intramezzi. Invece, nelle abitazioni con più spazi esterni l’utilizzo si concentra sulle tettoie esterne e gazebo. Ultimamente, a tal proposito, è in forte crescita il business delle casette in legno. Creare un ambiente separato, ma vicino alla propria abitazione, ha notevoli vantaggi.
Un punto a favore del boom del legno lamellare è sicuramente la sua natura green.
Rispetto agli altri materiali ha un impatto più che positivo sull’emissione ed espulsione di CO2. Questo, chiaramente, si traduce nella fase post utilizzo.
Il lamellare, infatti, ha un notevole grado di riciclabilità.
La possibilità di riutilizzo, unitamente alla facilità di smaltimento, consentono un ciclo di vita prolungato nel tempo del prodotto.

Da Maker trovi la tua piccola o grande soluzione in legno lamellare.
Con i suoi vantaggi. Con la nostra esperienza.