09 mar

Finestre Finnova: un nuovo modo di vivere

Finestre Finnova: un nuovo modo di vivere
Finestre in legno. Finestre vive. Finestre che narrano una storia. 

Finnova desidera distinguersi proponendo delle finestre personalizzate tecnologicamente ed esteticamente performanti, ma soprattutto dei prodotti che narrano una storia.

Tutte le finestre sono realizzate esclusivamente in legno, un materiale che Finnova ama perché fatto di spirito, passione, calore, profumo… storia. Ogni prodotto viene progettato prestando attenzione non solo alle necessità domestiche di isolamento termico ed acustico, ma anche a quelle necessità che stabiliscono l’equilibrio degli ecosistemi naturali.

Chi sceglie una finestra Finnova, non acquista mai solo una finestra, ma un modo di vivere consapevole ed ecosostenibile; un modo di vivere che parla di storia, di rispetto, di meraviglia e di rapporto continuo e costante tra la natura e l’uomo.

La filosofia aziendale è basata dunque sul rispetto dell’ambiente, l’ecosostenibilità, ma soprattutto sulla memoria che il legno conserva e porta sempre con sé.

Finnova però si pone anche altri obiettivi, perché l’ecosostenibilità può e deve andare pari passo con la tecnologia. Per tale motivo l’azienda investe costantemente in impianti tecnologicamente avanzati e risorse umane altamente specializzate. Così facendo Finnova propone al mercato un prodotto naturale, che collabora ed impatta positivamente sull’efficienza energetica di ogni abitazione. Tutte le finestre rispettano le norme di isolamento termico ed acustico, garantendo un alto standard qualitativo di prestazioni.

Anche la sicurezza è un fattore importante: per questo ogni prodotto Finnova è certificato e garantito dalla marcatura CE. Le finestre in legno sono costituite da ferramenta anti effrazione ed anti scasso, inoltre possono essere dotate di vetri dallo spessore maggiorato per proteggere l’abitazione, e chi la abita, da visite indesiderate o atti vandalici.

Finnova dunque propone al mercato attuale non solo storie, ma anche tecnologia, sicurezza, garanzia e soprattutto personalizzazione, grazie ad una gamma completa di soluzioni flessibili che il cliente può personalizzare secondo le sue preferenze.

13 set

Finestre e luci – Il binomio perfetto

Finestre e luci – Il binomio perfetto
Finestre e luci. Interno ed esterno. Un binomio che dura dalla prima abitazione.

Finestre, luci, ombra. Quasi sempre ci soffermiamo a guardare le finestre da fuori una casa. Raramente consideriamo la finestra come arredo interno. Ormai sul mercato ci sono tante marche, tanti punti di differenziazione, materiali e colori. Ma andiamo a scoprire insieme quali sono i prodotti al vertice del mercato.

L’azienda Schuco sceglie una struttura con legno e alluminio. Con il doppio materiale, si riesce a coniugare classicità e meccanica. La facilità nel pulire i serramenti e il design del legno fanno dei prodotti Schuco un’eccellenza. Con una costante visione verso il cliente e uno stare al passo con i tempi. Dal 1951.

Un’altra azienda leader nel mercato delle finestre è Starpur. Ma meglio conosciuta come Starwood, il suo brad principale. La mission esprime a parole i prodotti: proporre un’idea innovativa di serramento che riesca a fondere tecnologia e design. La bellezza, semplicità e meccanica di questi serramenti è sorprendente. Il catalogo aziendale lo puoi consultare sul sito o nel nostro store.

Infine, Velux. Velux rappresenta una via di fuga verso l’esterno. Queste finestre permettono un passaggio naturale della luce in casa. Sono posizionate sotto il tetto, seguendo la sua struttura. L’angolazione permette alla tua abitazione di sfruttare tutta la luce giornaliera. Per una casa ancora più illuminata. Il catalogo dei serramenti Velux lo puoi consultare qui.

Noi di maker ti garantiremo il consiglio migliore. Anche noi pensiamo che il cliente sia al centro della nostra realtà. Con l’esperienza, la longevità del legno, la sua capacità di adattarsi alle nuove tecnologie e i nostri partner possiamo soddisfare la tua esigenza. Le soluzioni possono essere molte. Ti consigliamo di venirci a trovare, a Benevento oppure chiamarci per prenotare un appuntamento.

Tutti i riferimenti li trovi qui, nella nostra pagina personale.

 

07 set

I serramenti in legno e alluminio

I serramenti in legno e alluminio
I serramenti in legno e alluminio sono la scelta giusta per gli vuole abbinare il classico e l’innovazione.

I serramenti in legno e alluminio sono un’ottima opzione per chi vuole avere un materiale classico e la funzionalità dei nuovi prodotti sul mercato. La scelta delle finestre non è mai facile per questo vi indichiamo alcune scelte.

Una delle soluzioni più all’avanguardia che offre maker è nelle finestre. Un accessorio della tua casa che permette di avere numerosi vantaggi. Abbinare il legno e l’alluminio ha diversi scopi. Prima di tutto la capacità impermeabile del legno. Nonostante sia il materiale più antico del nostra pianeta, con i giusti trattamenti, riesce ad azzerare gli impatti negativi dell’acqua. Abbiamo dedicato un articolo su quanto longevo sia questo materiale. I serramenti in legno e alluminio hanno una struttura esterna resistente e classica allo stesso tempo. La struttura lamellare del legno, inoltre, riesce ad arricchire i vantaggi strutturali del materiale. In questo modo è possibile adattare i serramenti a qualsiasi tipo di misure.

I serramenti in legno e alluminio, inoltre, sono costruiti per aumentare la garanzia nel lungo periodo. Grazie alle parte meccaniche in alluminio, insieme alla struttura portante della finestra, è possibile prolungare nel tempo la sua efficienza. Com’è possibile? I vantaggi sono riconducili alla facilità di pulizia degli ingranaggi e alla possibilità di interventi repentini. Sia fai da te che attraverso l’aiuto di un tecnico specializzato. In questo senso, maker sarà sempre un partner affidabile e ci troverai sempre disponibili.

Abbiamo stretto partnership con le migliori aziende italiane.

Finnova, con la sua passione per il minimal funzionale. La startup innovativa Stawood che ha lanciato un nuovo concetto di serramenti in legno alluminio.

Abbiamo tante opzioni che potranno migliorare la tua abitazione. Vienici a trovare e progetteremo insieme la tua idea e la tua finestra.

22 ago

Arredamento casa – Le soluzioni innovative

Arredamento casa – Le soluzioni innovative
L’arredamento casa ha ampliato la sua definizione: è possibile rendere più accogliente e apprezzabile la propria abitazione partendo dai suoi elementi base.

L’arredamento casa prima era sinonimo di oggetto, a completamento, che andavano ad arricchire l’ambiente. Con la nuova era produttiva e uno sguardo innovativo al futuro, le regole sono cambiate. Fino a poco tempo fa il concetto era di partire dagli elementi essenziali per poi abbellire l’ambiente. Da oggi si può raggiungere quest’obiettivo partendo direttamente dalla scelta degli elementi essenziali.

Quando parliamo di essenzialità e arredamento casa ci riferiamo ai componenti imprescindibili: porte, scale, finestre. Ed è qui che entriamo in gioco noi, con la nostra esperienza e professionalità.

Abbiamo già parlato della nostra passione per il legno lamellare. Un materiale naturale, ecologico e dai mille volti garantito dalle certificazione UE. Utilizzarlo per porte e serramenti permette di abbinare efficienza e stile.

Maker ha stretto partnership con i migliori del mercato, ognuno con la propria specialità. Le porte Garofoli con la loro immensa varietà di colori e forme, la collezione esclusiva Gidea e le blindate di Dierre con la loro sicurezza.

Anche i serramenti sono elementi arredanti, con uno sguardo fuori e uno dentro. Soluzioni sia in legno-alluminio che in PVC permettono la scelta a un consumatore attento. Finnova, Starwood, Schuco e Velux hanno tutti dei tratti distintivi: ogni azienda ha una sua mission e cerca di raggiungerla attraverso innovazione, tecnologia e progettazione.

Arredamento casa vuol dire partire dalle basi, come le scale. Parte integrante del contesto, le soluzioni per le scale sono infinite e Mobirolo offre numerosi spunti di riflessione per forme, materiali e colori.

Maker permette al proprio cliente di avere un ventaglio di soluzioni ampio accompagnandolo in una progettazione di esperienza e qualità. Un aiuto verso gli interni e gli esterni del tuo regno, a Benevento.

31 lug

Lamellare garantito dalla CE

Lamellare garantito dalla CE
Il legno lamellare garantito dalla CE è uno dei materiali più utilizzato nel mercato edile. Questo traguardo è stato raggiunto grazie alle sue innumerevoli caratteristiche. In questo articolo mettiamo in evidenza quali sono le qualità che spingono produttori, fornitori e clienti verso questa scelta.

Il lamellare garantito dalla CE ha spopolato ultimamente nel campo edile. Basti pensare che sono in opera costruzioni mastodontiche come grattacieli, stadi e persino aeroporti. Ma quali sono le caratteristiche nel mercato europeo?

Prima di tutto, ricordiamo che il lamellare garantito CE è formato dalla sovrapposizione di lamine incollate tra di loro. Questo ha consentito la diversificazione dei suoi utilizzi. Questa tecnica permette al legno lamellare di avere una stabilità strutturale maggiore del legno massiccio.

La differenza principale è che il lamellare garantito dalla CE deve passare un test importante prima del suo utilizzo nelle costruzioni. Questo processo misura il tenore igrometrico, ovvero  la presenza di umidità all’interno delle assi. Il motivo è molto semplice: il legno massiccio, a differenza del lamellare, presenta un grado di umidità che ne inficia la stabilità strutturale.

Per lo stesso motivo, il lamellare garantito CE ha l’obbligo di essere trasportato con una protezione esterna. L’umidità in questo modo non ha spazio per l’infiltrazione e il legno non subisce variazioni delle sue qualità principali.

Proprio per le sue caratteristiche portanti e solide, il lamellare garantito dalla CE ha una classificazione in base al grado di resistenza. Dividendo il legno lamellare in classi di resistenza è possibile facilitare la scelta dell’allocazione. La scelta del posizionamento delle travi spetta al costruttore che divide le aree con maggior trazione da quelle con maggior compressione. Questa differenza vincola la scelta del lamellare da utilizzare.

Nel prossimo articolo continueremo a spiegare le caratteristiche del lamellare. Vieni da Maker per condividere la tua idea: la progetteremo insieme.

03 lug

Serramenti in alluminio – legno

Serramenti in alluminio – legno

Serramenti in alluminio – legno: caratteristiche e vantaggi.

Avete appena comprato casa o state cambiando porte e finestre? Ovviamente le vorreste resistenti, funzionali al loro compito ma anche possibilmente con un design che rientri nei vostri gusti. Tutto questo non è un sogno, ma realtà con i serramenti in alluminio – legno. Si, perché da un lato appunto c’è l’alluminio, che è un particolare elemento chimico in grado di offrire ai nostri infissi resistenza e durata nel tempo, dall’altro la presenza del legno rende il prodotto finale unico in quanto esso è un materiale altamente elastico e personalizzabile. Sintetizzando: combinando la resistenza dell’alluminio con il calore del legno massello avremo prestazioni ottime e design impeccabile.

infisso legno alluminio

Ma quali sono i principali vantaggi dei serramenti in alluminio – legno?

Oltre al fatto che avrete una struttura funzionale e adatta ai vostri gusti in fatto di stile, i pro dei serramenti in  alluminio – legno sono molteplici. Vediamo i principali:

  • Isolamento termico-acustico: si, questo soprattutto grazie al legno, che è un isolante naturale (vedi il nostro articolo relativo alle case in legno).
  • Resistenza della struttura: la stabilità di essa dipende essenzialmente dalla presenza dell’alluminio.
  • Manutenzione molto limitata: basterà una pulizia ed una verniciatura ogni tanto e poco altro.
  • Resistenza agli agenti atmosferici più fastidiosi (vento e salsedine soprattutto), se l’infisso dà verso l’esterno. Una qualità propria dell’alluminio, non attaccabile in alcun modo dalla corrosione.
  • Protezione anti-effrazione: questa tipologia di serramenti costituisce un’ottima difesa contro scardinamenti e tentativi di scassinatura.

Serramenti in alluminio – legno: economici e adattabili.

I costi dei serramenti in legno alluminio dipendono da una serie di fattori. Alcuni di questi fattori sono: le misure, l’eventuale presenza di ulteriori accessori, il montaggio ecc. Certamente il prodotto si distingue anche per essere economico, anche e soprattutto nel lungo periodo vista la poca manutenzione da fare e la resistenza e stabilità che offre.

13 giu

Serramenti in alluminio. Pregi e innovazione

Serramenti in alluminio. Pregi e innovazione

La nascita dei serramenti in alluminio e i punti di forza di un materiale dagli elevati standard.

I serramenti in alluminio, dopo quelli in legno, hanno registrato i volumi maggiori di vendita. La spiegazione la possiamo trovare nel percorso naturale dello sviluppo dei serramenti nelle abitazione.

Con il nascere delle prime case veniva usato il legno come materiale principale. Successivamente, con lo sviluppo tecnologico, sul mercato è stato inserito l’alluminio. L’alluminio, soprattutto nelle abitazione datate, viene usato esternamente a protezione di quelli interni. Quasi sempre in legno.

La motivazione di questo utilizzo è da trovare nelle caratteristiche strutturali dell’alluminio.

L’alluminio ha un’elevata resistenza meccanica e un alto grado di resistenza agli agenti atmosferici. In entrambe le caratteristiche, i serramenti in alluminio superano quelli in legno, sebbene quest’ultimi abbiano accorciato il gap grazie all’inserimento della tecnica lamellare.

Nonostante i notevoli pregi, l’alluminio non ha un’elevata capacità di conducibilità termica. Proprio per questa problematica nel mercato ha iniziato a prendere piede il PVC. Nonostante questo handicap, l’alluminio e la tecnologia è venuta incontro ai produttori di serramenti.

alluminio

 

Per ridimensionare la conducibilità termica dei serramenti, tra le componenti di alluminio viene inserito un materiale chiamato poliammide. La sua interposizione tra le pareti di alluminio, consente ai serramenti di abbattere la propria conducibilità termica cercando di abbassare i livelli a quelli del PVC. Ancora non siamo a un equilibrio tra i due materiali ma nonostante ciò già sono stati fatti passi in avanti per la limitazione di questo neo strutturale.

Come vediamo dall’immagine, l’alluminio spopola il mercato in quanto riesce a coadiuvare stile, efficienza e design. Infatti è sempre crescente l’attenzione ai dettagli che abbiano sfumature minimal. L’eccessivo utilizzo di materiali per la costruzione sta lasciando spazio allo stile essenziale, pulito e senza eccessi.

L’alluminio è una delle scelte che maker ha pensato per te!

10 mag

Serramenti: il materiale più acquistato è il PVC

Serramenti: il materiale più acquistato è il PVC

Stando a quanto riportato da Interconnection Consulting, il mercato dei serramenti sta continuando a crescere. Entro la fine del 2019 registrerà un aumento del 2,6 %. Il materiale prediletto rimane il PVC.

Gli anni della crisi economica hanno provato tutti i settori dell’economia, e anche il mercato dei serramenti ne ha risentito moltissimo. Tuttavia, stando a quanto scrive Interconnection Consulting, azienda viennese leader nel settore delle analisi di mercato, il ramo dei serramenti registrerà in Europa una crescita continua nei prossimi anni (aumento del 2,6 % fino al 2019). Facciamo un passo indietro nel tempo. Nel 2007, anno pre-crisi, nel  Vecchio Continente si vendevano in media 93 milioni di finestre. Quest’anno si chiuderà forse raggiungendo i 70 milioni. Si è perso molto, tuttavia ci sono segnali di risveglio incoraggianti, e secondo la società austriaca nel 2019 verranno venduti ben 75 milioni di infissi.

Una tendenza che però non risulterà omogenea in tutta l’Europa. Già ora si percepisce la differenza tra il blocco dell’Est e quello Ovest. In paesi come Polonia, Slovacchia, Ungheria, Romania ecc le vendite sono in forte aumento. Nell’area Ovest invece le vendite crescono meno velocemente, anche per via delle importazioni. I Paesi dell’Europa Occidentale acquistano porte e finestre prodotte dagli Stati dell’Est.

In ogni caso quanto viene profilato nel report di Interconnection Consulting è incoraggiante per tutti gli operatori del settore. Ma qual è il materiale che beneficerà di questa crescita? Sarà il PVC ad approfittare ancor di più di questo nuovo andamento. Rimane e rimarrà la tipologia di infissi più in voga. In un articolo pubblicato qualche tempo fa spieghiamo quali sono tutti i vantaggi del PVC. Nel 2007 questo materiale rappresentava il 41,7 % degli acquisti totali nel settore, quest’anno siamo arrivati al 46,6 %

Registrano una forte ascesa anche gli infissi in legno-alluminio (leggi qui il nostro approfondimento su caratteristiche, vantaggi e prezzi di questo materiale). La loro crescita si sta sempre più diffondendo in Austria, Svizzera, Germania e zona scandinava.