13 set

Finestre e luci – Il binomio perfetto

Finestre e luci – Il binomio perfetto
Finestre e luci. Interno ed esterno. Un binomio che dura dalla prima abitazione.

Finestre, luci, ombra. Quasi sempre ci soffermiamo a guardare le finestre da fuori una casa. Raramente consideriamo la finestra come arredo interno. Ormai sul mercato ci sono tante marche, tanti punti di differenziazione, materiali e colori. Ma andiamo a scoprire insieme quali sono i prodotti al vertice del mercato.

L’azienda Schuco sceglie una struttura con legno e alluminio. Con il doppio materiale, si riesce a coniugare classicità e meccanica. La facilità nel pulire i serramenti e il design del legno fanno dei prodotti Schuco un’eccellenza. Con una costante visione verso il cliente e uno stare al passo con i tempi. Dal 1951.

Un’altra azienda leader nel mercato delle finestre è Starpur. Ma meglio conosciuta come Starwood, il suo brad principale. La mission esprime a parole i prodotti: proporre un’idea innovativa di serramento che riesca a fondere tecnologia e design. La bellezza, semplicità e meccanica di questi serramenti è sorprendente. Il catalogo aziendale lo puoi consultare sul sito o nel nostro store.

Infine, Velux. Velux rappresenta una via di fuga verso l’esterno. Queste finestre permettono un passaggio naturale della luce in casa. Sono posizionate sotto il tetto, seguendo la sua struttura. L’angolazione permette alla tua abitazione di sfruttare tutta la luce giornaliera. Per una casa ancora più illuminata. Il catalogo dei serramenti Velux lo puoi consultare qui.

Noi di maker ti garantiremo il consiglio migliore. Anche noi pensiamo che il cliente sia al centro della nostra realtà. Con l’esperienza, la longevità del legno, la sua capacità di adattarsi alle nuove tecnologie e i nostri partner possiamo soddisfare la tua esigenza. Le soluzioni possono essere molte. Ti consigliamo di venirci a trovare, a Benevento oppure chiamarci per prenotare un appuntamento.

Tutti i riferimenti li trovi qui, nella nostra pagina personale.

 

03 lug

Serramenti in alluminio – legno

Serramenti in alluminio – legno

Serramenti in alluminio – legno: caratteristiche e vantaggi.

Avete appena comprato casa o state cambiando porte e finestre? Ovviamente le vorreste resistenti, funzionali al loro compito ma anche possibilmente con un design che rientri nei vostri gusti. Tutto questo non è un sogno, ma realtà con i serramenti in alluminio – legno. Si, perché da un lato appunto c’è l’alluminio, che è un particolare elemento chimico in grado di offrire ai nostri infissi resistenza e durata nel tempo, dall’altro la presenza del legno rende il prodotto finale unico in quanto esso è un materiale altamente elastico e personalizzabile. Sintetizzando: combinando la resistenza dell’alluminio con il calore del legno massello avremo prestazioni ottime e design impeccabile.

infisso legno alluminio

Ma quali sono i principali vantaggi dei serramenti in alluminio – legno?

Oltre al fatto che avrete una struttura funzionale e adatta ai vostri gusti in fatto di stile, i pro dei serramenti in  alluminio – legno sono molteplici. Vediamo i principali:

  • Isolamento termico-acustico: si, questo soprattutto grazie al legno, che è un isolante naturale (vedi il nostro articolo relativo alle case in legno).
  • Resistenza della struttura: la stabilità di essa dipende essenzialmente dalla presenza dell’alluminio.
  • Manutenzione molto limitata: basterà una pulizia ed una verniciatura ogni tanto e poco altro.
  • Resistenza agli agenti atmosferici più fastidiosi (vento e salsedine soprattutto), se l’infisso dà verso l’esterno. Una qualità propria dell’alluminio, non attaccabile in alcun modo dalla corrosione.
  • Protezione anti-effrazione: questa tipologia di serramenti costituisce un’ottima difesa contro scardinamenti e tentativi di scassinatura.

Serramenti in alluminio – legno: economici e adattabili.

I costi dei serramenti in legno alluminio dipendono da una serie di fattori. Alcuni di questi fattori sono: le misure, l’eventuale presenza di ulteriori accessori, il montaggio ecc. Certamente il prodotto si distingue anche per essere economico, anche e soprattutto nel lungo periodo vista la poca manutenzione da fare e la resistenza e stabilità che offre.

31 mag

Il lamellare – Tra natura e tecnologia

Il lamellare – Tra natura e tecnologia

Il giusto equilibrio del lamellare tra sostenibilità e tecnologia.

Il lamellare è un legno per edilizia altamente utilizzato, nel settore pubblico e privato. I motivi sono svariati anche se possono essere così sintetizzati: il legno lamellare unisce natura e tecnologia.

Sappiamo tutti quanto sia importante l’impatto green ed ecologico. Che sia un’attività o un’abitazione privata è importante scegliere con cura i minimi dettagli. Per questo, noi di Maker, ci impegniamo a scegliere le migliori materie prime.

Il lamellare si differenzia dal legno massiccio semplicemente perchè è una sua evoluzione. Nella storia dell’edilizia sono stati molti i casi di inefficienza del legno. I due problemi principali per questo di materiale erano: umidità interna e deformazioni esterne.

A causa delle sacche di umidità, il legno perdeva potenza nella sua struttura resistente; le deformazioni esterne non garantivano omogeneità. Per questo motivo è nata la tecnologia del lamellare.

Il lamellare, ovvero l’insieme di lamelle che compongono il pezzo unico, è molto adattabile. Grazie alle nuove conoscenze è stata creata la Giuntatura di Testa: meccanismo che consente di costruire assi più lunghe e quindi adattabili a ogni situazione. La lavorazione è eseguita seguendo le naturali caratteristiche di carico del legno.

Ma quali sono le tipologie di legno che meglio si prestano al lamellare? Senza dubbio le specie più utilizzate per la creazione di lamelle sono le conifere (pino, abete, larice) ma questo non esclude, in casi particolari, anche l’utilizzo delle latifoglie come il rovere o il castagno.

La capacità dei prodotti in lamellare di combinare design, rispetto per la natura e sicurezza è unica. Completare i tuoi ambienti con un tocco vintage ma con lo sguardo verso le novità è l’arma vincente. Scegli anche tu il legno lamellare, per serramenti interni ed esterni, per la tua casa o per il tuo ufficio.

Sempre con Maker al tuo fianco. Per rendere vive le tue idee.

25 mag

RIVENDITORE DIERRE – Lo stile italiano

RIVENDITORE DIERRE – Lo stile italiano

Maker è  ufficialmente rivenditore DIERRE: azienda leader nel mondo e in Italia.

Maker è diventato rivenditore DIERRE per ampliare la propria gamma di prodotti.

In questo articolo mettiamo in risalto i valori e i punti di forza del nostro nuovo partner.

Fondata nel 1975, DIERRE cresce fino ad affermarsi a livello nazionale e internazionale. Diventa leader nei suoi mercati di riferimento grazie a un processo di crescita continua. Il tutto basato sull’avanzare della tecnologia.

Quali sono i prodotti di punta di DIERRE? A livello mondiale, l’azienda si posiziona come leader della sicurezza grazie ai volumi di vendita di porte blindate. Sul mercato italiano, invece, ha un’ottima quota di mercato nella fornitura di serramenti, per interni ed esterni. Entrambi i mercati sono soddisfatti dalle qualità elevate del prodotto grazie ai software e ai nuovissimi test utilizzati da DIERRE.

porta dierre

(credit to: dierre.com)

La continua ricerca all’innovazione ha portato l’azienda di Villanova d’Asti alla registrazione di numerosi brevetti. Tra questi:

  • “Mia” , 1986, serratura con blocchetto intercambiabile;
  • “Anthea”, 1989, la persiana blindata;
  • la cerniera a scomparsa, 2006.

La storia di DIERRE è affascinante, sempre in crescita, che inizia nel 1978. L’obiettivo dell’azienda è da subito chiaro: differenziazione e innovazione sono le parole d’ordine. Escono sul mercato con la prima porta di sicurezza industrializzata e questa gli permette di raggiungere, in soli due anni, un fatturato da un miliardo di lire.

Il percorso di crescita si rafforza grazie ad acquisizioni, nuovi prodotti e diversificazione. Nel 2008 il fatturato ha raggiunto 12o milioni di Euro, gestisce quali mille dipendenti ma soprattutto ha internazionalizzato il suo mercato: circa il 30% dei ricavi arrivano da Paesi Esteri.

L’affidabilità dell’azienda ci ha spinti a stringere una partnership. Essere rivenditore DIERRE permette l’ampliamento della gamma prodotto offerti da Maker. Questa operazione è in linea con la nostra politica: avere il maggior numero di soluzioni per i nostri clienti.